Obesità infantile: attribuire maggiore rilevanza alle porzioni

Filed under: In Primo Piano,Prima Pagina,Salute |
Obesità infantile: attribuire maggiore rilevanza alle porzioni

Obesità infantile: attribuire maggiore rilevanza alle porzioni

L’obesità infantile ha raggiunto livelli allarmanti in Italia. Le statistiche parlano chiaro:  un bimbo su tre è in sovrappeso e uno su dieci  è obeso. Gli esperti ritengono che una valida soluzione per arginare  questo fenomeno è quella di dare maggiore rilevanza alle porzioni, rispetto al calcolo delle calorie.

Non di rado  le madri fanno mangiare i propri figli più del dovuto, credendo, erroneamente, che altrimenti avrebbero fame. I bimbi italiani non mangiano solamente troppa pasta e pane, ma anche molto formaggio, carne,  grassi e zuccheri. A porre l’indice su quanto appena detto è stata l’Associazione nazionale dei dietisti italiani (Andid),  durante il 24esimo  Congresso nazionale che si chiude oggi  a Verona.